IL FUOCO DELL'AMORE

Quanto più ti legherai a Dio e ti mostrerai generoso verso di lui, tanto più lo troverai generoso verso di te, e sarai meglio disposto a ricevere maggiori grazie e doni spirituali. 

Quanto più possederai Dio tanto più crescerà in te la sete di possederlo; e quanto più ti sazierai di Dio, tanto più crescerà in te la fame di lui.

Se sarai infiammato di amore di Dio non troverai riposo in cosa alcuna. La carità vuota gli affetti della volontà di tutto ciò che non è Dio, e volgendoli solo a lui, dispone l'anima all'unione con Dio. 

Quanto più passano gli anni e ti avvicini a Dio, tanto più dovresti sentire il calore del suo amore. Non credere tuttavia di giungere all'amore di Dio senza aver estinto in te il gusto delle cose della terra e purificato la tua anima con molti travagli.  Solo allora la fiamma dello Spirito imprimerà nel tuo cuore il sigilo indelebile dell'amore di Dio. Dio, amandoti, ha creato in te l'amore, partecipazione della sua carità infinita.

L'amore è suo, ne è geloso, lo vuole, lo comanda. L'amore che è disceso da Dio deve risalire a lui. Dio ha effuso in te il suo amore perchè tu lopossa amare col suo stesso amore. Dio dona a te il suo amore perchè tu gli dia il tuo ! Il tuo amore per Dio non è che la risposta al suo immenso amore per te.  Non basta che ti dia alla preghiera, alla solitudine e al silenzio, e compia opere di penitenza, se non animerai tutto questo col fuoco dell'amore di Dio. 

La vita animata dall'amore, diviene sorgente di grazie per te e per il popolo di Dio. Se tu non bruci d'amore di Dio molti altri morranno di ferddo. 

Non accontentarti mai del tuo amore verso Dio finchè non sai di riamarlo quanto sei amato. Lo Spirito Santo che è in te supplisca alla tua pochezza di amore. Il dono del fuoco dell'amore di Dio è una  sua libera scelta.